news

Don MATTEO TORNA IN TV e RIPARTE IL CONCORSO ECOLOGICI E VINCENTI!

Giovedì 11 gennaio, su Rai Uno alle 21,20, comincia la undicesima serie della fiction Don Matteo. Con le prime due puntate, di ventisei episodi totali, torna la serie più amata dagli italiani che porta nuovamente Spoleto a essere protagonista della prima serata tv.

In occasione della messa in onda di questa stagione Pietro Coricelli dà il via al concorso “Ecologici e Vincenti” che mette in palio 11 Biciclette Elettriceh stile “Don Matteo” e a Maggio, l’estrazione di una SMART FORFOUR ELETTRICA per girare in città rispettando l’ambiente.

Per partecipare basta acquistare una bottiglia di olio Pietro Coricelli, tra Olio Extra Vergine di Oliva Colto, Olio Extra Vergine di Oliva, Olio Extra Vergine di Oliva 100% Italiano e Olio Extra Vergine di Oliva Il Biologico e inserire i dati dello scontrino su http://www.ecologicievincenti.it/ oppure inviando un SMS al numero 329-7118987.
Su questo sito trovate tutte le informazioni e il regolamento completo.

Quest’anno, lungo il percorso narrativo, sono in programma numerose novità e sorprese che ci portano a raccomandare vivamente la visione della serie a tutti coloro che seguono l’azienda con interesse e partecipazione.
Buona visione e a presto!

 

Crema Budwig

La crema di Budwig è considerata come la colazione energetica per eccellenza, consigliata spesso nelle diete per la sua completezza nutrizionale e per il dare un senso di sazietà che dura a lungo.

INGREDIENTI:

  • 4 cucchiaini di yogurt bio (di soia per gli intolleranti e per una versione 100% Vegan) o 70g di tofu o 70 g di ricotta
  • Mezza banana matura o un cucchiaio di miele
  • 1 cucchiaio e ½ di olio di semi di lino ETHNOS (importante conservarlo al meglio!)
  • 2 cucchiai di semi oleosi crudi appena macinati non tostati (noci, nocciole, mandorle, semi di sesamo, semi di girasole, semi di zucca…)
  • 1 cucchiaio di cereali crudi finemente macinati al momento (grano saraceno, avena, miglio, orzo. Evita grano e farro)
  • frutta di stagione
  • Il succo di mezzo limone

ABBINAMENTO CONSIGLIATO:

Olio di Lino ETHNOS

PREPARAZIONE:

Per preparare la crema vi basterà un frullatore, purché sia adatto anche a tritare semi e frutta secca.

Iniziate tagliando la frutta a pezzetti, ponetela in una ciotola e versate sopra il succo di limone. Tritate a farina i cereali e i semi/frutta secca. Nella ciotola della frutta unite lo yogurt, i cereali, i semi ridotti in farina e un cucchiaio e mezzo di olio di lino. Mescolate bene il tutto e se volete una consistenza più liquida, aggiungete acqua o latte di soia.

Per apprezzare al meglio i benefici dell’olio di lino, è importante conservarlo ben tappato, al riparo dalla luce e lontano dal calore; raccomandiamo anche di non lasciarlo aperto troppo a lungo.

 

 

Pesce spada alla pizzaiola

INGREDIENTI per 4 persone:

(4 fette)600 g di Pesce spada

400 g di Pomodori perini

1 Mozzarella di bufala grossa

2 spicchi Aglio

Origano q.b

Pepe nero q.b.

Capperi sotto sale (da dissalare)

Olive nere denocciolate 15 g

Prezzemolo

Olio extra vergine d’oliva COLTO 5 cucchiai

Olio extra vergine di olive COLTO

PREPARAZIONE:

Tagliate a fettine sottili la mozzarella e ponetela in un piatto a scolare,scottate i pomodori in acqua bollente e togliete loro la pelle, i semi interni e tagliateli a piccoli cubetti. Poi prendete una pirofila dove possiate adagiare le quattro fette di pesce spada senza sovrapporle, conditeli con dell’olio extra vergine di oliva Colto e adagiate il pesce, coprite ognuna di esse con una (o più) fetta di mozzarella, poi cospargetele di pomodorini,olive e capperi (preventivamente lavati e strizzati) e origano, infine cospargete con dell’aglio tritato. Irrorate la tortiera con 5 cucchiai di olio e infornate nel forno già caldo a 180 gradi per circa 20 minuti. Per un tocco in più aggiungete una spolverata di prezzemolo prima di servire a tavola.

PIETRO CORICELLI AL SIAL di PARIGI 2016

Il lancio del nuovo prodotto “Colto” e il restyling delle etichette de I Classici.

Così Pietro Coricelli si presenta in anteprima al Sial di Parigi 2016,

l’evento principale dell’anno nel mercato alimentare.

Un gusto fruttato e deciso, che racconta del saper fare e di una cultura dell’olio extra vergine di oliva che si tramanda nella famiglia Coricelli di generazione in generazione dal 1939. Un extra vergine che racchiude tutte le caratteristiche di un buon fruttato maturo, ideale per completare i piatti della tradizione o esaltare i sapori più delicati della cucina. Sono queste le caratteristiche di “Colto”, il nuovo extra vergine che la Pietro Coricelli ha scelto di presentare in anteprima al Sial 2016, uno dei più importanti eventi internazionali dell’agroalimentare che si terrà presso il Parc d’Exposition de Paris-Nord Villepinte dal 16 al 20 ottobre.

Il restyling dell’etichetta, che riguarda tutta la linea de I Classici – Olio Extra Vergine d’Oliva, Olio Extra Vergine d’Oliva 100% Italiano e Colto – dalla nuance dorata dona alla bottiglia un aspetto più attuale e ben riconoscibile sugli scaffali e il logo con le olive testimonia l’esperienza di Coricelli in ciò che sa fare meglio.

Il Sial 2016 è anche l’occasione per presentare al pubblico internazionale presente a Parigi alcune delle novità messe a punto negli ultimi mesi, grazie alla dinamicità imprenditoriale della terza generazione Coricelli che ha preso in mano le redini dell’azienda. Come Racconti di Famiglia, la nuova cornice che fa vivere da vicino la passione che Pietro, il fondatore dell’azienda, ha trasmesso al figlio Antonio e ai quattro nipoti oggi ai vertici aziendali, fino a tutti coloro che hanno lavorato a costruire la storia dell’azienda, rendendo la famiglia Coricelli una tra le protagoniste più significative della cultura dell’olio in Italia.

Partendo da qui, anche il sito (www.coricelli.com) ha cambiato veste, seguendo una narrazione originale di immagini e storie che raccontano l’essenza dell’azienda, e l’aggiunta di Casa Coricelli, la nuova sezione del sito e-commerce che propone prodotti esclusivi e selezionati a marchio Coricelli, nella maggior parte dei casi difficilmente reperibili nei canali GDO: dai sughi pronti, genuini e naturali come l’Arrabbiata, il Pesto, e il sugo al Basilico da abbinare a ottima pasta, gli oli aromatizzati con le migliori erbe e spezie del mondo, alla nuova linea Ethnos, un’attenta selezione di oli biologici di sola spremitura. Linee e prodotti che completano l’offerta di un’azienda in grado di dialogare a 360° con il consumatore da sempre.

Il SIAL è il primo network fieristico leader dell’alimentazione a livello mondiale, con una copertura geografica ineguagliabile e oltre 160 mila visitatori professionali provenienti da ogni parte del pianeta, rappresentando così una vera e propria piattaforma d’affari per i 7 mila espositori partecipanti che raggiungeranno la capitale francese da oltre 100 nazioni con circa 2.500 novità di prodotto.

Pietro Coricelli sarà presente e vi aspetta allo stand L063 – Padiglione 5B !

Ma non solo! Pietro Coricelli parteciperà anche sotto Gradita, la nuova rete d’imprese italiane d’eccellenza nel campo alimentare composta dai brand Divella, Callipo, Gelateria Callipo, Coricelli e Polli che, dopo il debutto sul mercato nazionale al Cibus di Parma, fa il suo primo ingresso sul palcoscenico mondiale del settore food con un proprio spazio espositivo presso il Padiglione 5B – stand J056, con l’obiettivo di diffondere la dieta mediterranea e rappresentare il made in italy sulle tavole di tutto il mondo.

PIETRO CORICELLI AD UMBRIA JAZZ 16

Un binomio dal respiro internazionale che promuove la buona musica,

le tendenze culturali più aggiornate e il piacere di stare insieme

in una cornice unica.

Una grande azienda dell’olio che vive sul territorio, rispetta l’ambiente e porta nel mondo la forza del proprio saper fare, un’azienda al contempo giovane e dinamica, aperta a nuovi mercati e a nuove idee e una delle più importanti kermesse musicali del panorama nazionale e internazionale. Pietro Coricelli e Umbria Jazz: per la prima volta, infatti, l’azienda di Spoleto ha deciso di sposare la manifestazione che si terrà a Perugia dall’8 al 17 luglio. Buona musica, piacere di condividere momenti culturali e di svago, in una cornice unica, dal sapore cosmopolita: questi, gli ingredienti che hanno convinto Pietro Coricelli ad accostare il proprio marchio a quello della kermesse.

 

Un impegno, che Pietro Coricelli ha deciso di profondere per un’edizione, quella di quest’anno della manifestazione, che si annuncia di grandissimo impatto: nell’esclusiva cornice di Perugia, si alterneranno i grandi nomi della scena musicale contemporanea: da Diana Krall a Mika, fino al maestro Ezio Bosso, che ha emozionato il pubblico al festival di Sanremo. Inoltre, in esclusiva italiana, da non perdere i concerti del prodigio Joey Alexander, il ragazzo dodicenne che ha già vinto due Grammy awards.

“Abbiamo deciso di legare il nostro nome alla manifestazione”, spiega Chiara Coricelli, “perchè è un appuntamento ormai “storico”, ma animato da uno spirito giovane e innovativo che rappresenta i medesimi valori positivi che contraddistinguono il marchio Pietro Coricelli”.

Un legame, che non si limita ad una semplice operazione di comunicazione, ma che punta al cuore della proposta legata alla musica di qualità e al piacere di vivere momenti intensi in un ambiente giovane e internazionale. Insomma, la cornice giusta per raccontare presente e futuro di un’azienda che della dinamicità ha fatto uno dei suoi mantra. Senza dimenticare la tradizione. Da oltre 70 anni, infatti, l’azienda di Spoleto si impegna per la sicurezza e la qualità dei propri prodotti grazie a una tradizione mai interrotta, fatta di aromi e sapori intensi, ma anche di grande competenza, professionalità e tecnologia ed è da sempre attenta a garantire l’eccellenza dei propri oli, adottando i più elevati e severi standard di qualità.

Oggi Pietro Coricelli è tra le più grandi aziende olearie in Europa con export in oltre 110 Paesi nel mondo.

Ma Umbria Jazz rappresenta anche la cornice per incontrare il pubblico e far conoscere ai visitatori gli aromi e i sapori intensi delle diverse qualità di olio che l’azienda propone. Tra cui, le numerose novità lanciate di recente: nuove linee di prodotti, che completano l’offerta di un’azienda, da sempre in grado di dialogare con il consumatore, con prodotti di alta qualità. Come gli oli certificati VeganOk, per chi è più attento a uno stile di vita sano; la linea Ethnos, oli di sola spremitura, biologici, con sapori che richiamano culture lontane. E gli Aromatizzati, condimenti a base di olio con le migliori erbe e spezie dal mondo per i più creativi in cucina.

 

L’impegno nei confronti delle tradizioni e della cultura del territorio, è testimoniato anche da una delle più riuscite iniziative dell’azienda di Spoleto: il format Racconti di Famiglia, una raccolta di ritratti e testimonianze dei protagonisti che, dal 1939 a oggi, hanno segnato la nascita, la crescita e lo sviluppo di una grande famiglia dell’olio. I Racconti di Famiglia propongono una lunga carrellata tra le storie di coloro che hanno reso grande la Pietro Coricelli: le storie dei figli del fondatore, dei nipoti, e di tutte le persone che da sempre lavorano in azienda e che ne costituiscono il tessuto umano e sapienziale più prezioso.

Anche la nuova veste del sito (www.coricelli.com) riprende i Racconti di Famiglia, seguendo una narrazione originale e impattante. Con immagini e storie che raccontano l’essenza dell’azienda. In più all’interno del sito è nata Casa Coricelli, la nuova sezione e-commerce che propone prodotti esclusivi e selezionati, a marchio Coricelli, per un’esperienza di gusto a 360°.

Il nuovo volto di Pietro Coricelli a CIBUS 2016

Racconti inediti, per narrare la storia di una grande famiglia dell’olio.

Un nuovo sito, con una esclusiva proposta di e-commerce.

Nuovi oli pensati per palati gourmand, e per chi è attento a uno stile di vita sano, certificati VeganOk.

Così la Pietro Coricelli si presenta a Cibus 2016.

9 maggio 2016 – “Ogni famiglia fa la Storia. Vogliamo raccontarvi la nostra”. Inizia così Racconti di famiglia, una raccolta di ritratti e testimonianze dei protagonisti che, dal 1939 a oggi, hanno segnato la nascita, la crescita e lo sviluppo di una grande famiglia dell’olio, i Coricelli.
A Cibus 2016, la Pietro Coricelli si presenta con una serie di novità che raccontano da vicino la forza delle tradizioni e del saper fare che si tramanda nel tempo, unite alla dinamicità imprenditoriale della terza generazione Coricelli che ha preso in mano le redini dell’azienda.

Si parte così con una vera e propria jam session, dedicata ai ricordi e ai racconti, per presentare il volume Racconti di Famiglia, a cura di Antonio Mele, che si terrà martedì 10 maggio dalle 11.00 allo spazio Coricelli all’interno della fiera.

Ma Cibus 2016 è anche l’occasione per il lancio di Casa Coricelli, la nuova sezione del sito e- commerce che propone prodotti esclusivi e selezionati, a marchio Coricelli, nella maggior parte dei casi introvabili nei canali GDO. Tante, e diverse tra loro, le novità proposte ai clienti digitali: dai sughi pronti, genuini e naturali come l’Arrabiata, il Pesto, e il sugo al Basilico da abbinare ad ottima pasta. Innovative e assai interessanti, le proposte pensate per completare la gamma di offerta con un occhio rivolto ai gusti e alle esigenze contemporanee: nascono così le linee Creatività in cucina, una selezione di oli per accompagnare cene gourmand; Cena Italiana, una soluzione che presenta tutti gli ingredienti per una cena in famiglia; Selezione d’autore una proposta per una serata sfiziosa tra amici.

Linee e prodotti, che completano l’offerta di un’azienda, da sempre in grado di dialogare a 360° con il consumatore, con prodotti di alta qualità levitra prices. Proponendo, per esempio, accanto ai più tradizionali Olio Extra Vergine di Oliva 100% Italiano o Olio Extra Vergine di Oliva Fruttato Gran Classe, novità che soddisfano il palato dei creativi in cucina come gli Oli aromatizzati con le migliori erbe e spezie dal mondo.

Per chi è più attento a uno stile di vita sano nasce la linea certificata VeganOk, oli con proprietà benefiche da utilizzare in cucina o come base di prodotti per la cura del corpo. Mentre una selezione di oli di sola spremitura, biologici, con sapori che richiamano anche culture lontane si trova nella linea Ethnos, dedicata a chi ama una cucina ricca e ricercata.

 

Pietro Coricelli SpA sarà presente a Cibus 2016 – Parma 9/12 maggio Padiglione 5 – Stand I040

PIETRO CORICELLI AL WORLD FOOD MOSCA

Pietro Coricelli sarà presente alla 25esima edizione di WorldFood, la fiera internazionale dei prodotti alimentari in Russia che si terrà presso l’Expocentre di Mosca dal 12 al 15 settembre 2016.

Negli ultimi 20 anni, WorldFood Mosca è cresciuta fino a diventare un luogo di incontro importante per l’industria alimentare e delle bevande, un’interessante vetrina per il mercato russo, con una divisione degli spazi in undici settori principali dell’agroalimentare. L’edizione 2015 infatti, ha fatto registrare la presenza di oltre 30.000 visitatori professionali da 96 Paesi.

La Pietro Coricelli Spa ha deciso di partecipare in una collettiva nazionale organizzata dall’ICE-Agenzia di Mosca, che ha opzionato un’area espositiva complessiva approssimativamente pari a 520 mq di cui circa 250 mq destinati ad ospitare le aziende italiane.

 

VI ASPETTIAMO PRESSO IL NOSTRO STAND C453, PADIGLIONE 2, HALL 1 !

 

 

 

 

Olio italiano, un successo tra tradizione e innovazione

L’ANSA intervista Renato Calabrese, Direttore Generale Pietro Coricelli S.p.A.

L’intervista dell’ANSA affronta una vasta serie di tematiche consentendo di fare il punto della situazione sulla realtà aziendale odierna.

Una panoramica tra mercato nazionale ed export da una parte, vantaggi competitivi e promozione della cultura dell’olio dall’altra. Un elemento, questo, di grande rilevanza strategica che l’azienda sta sviluppando anche attraverso un’intensa attività di comunicazione integrata: eventi, advertising, Web e media relation.

L’intervista, online sul sito dell’ANSA, è anche sul canale YouTube aziendale: “Olio italiano, un successo tra tradizione e innovazione”

Pietro Coricelli protagonista di Don Matteo 10

Questa sera alle 21,20 su Rai 1 va in onda l’episodio di Don Matteo 10 nel quale l’azienda Pietro Coricelli è protagonista della fiction più amata e seguita dagli italiani.

Le storie dei personaggi si intrecciano con il vissuto quotidiano della nostra azienda ribadendo il legame di qualità, valori e tradizione del nostro marchio nella vita quotidiana del nostro territorio spoletino.

Un riconoscimento per la nostra storia, per la nostra famiglia, per il rapporto di fiducia con i nostri clienti.

Qualità, parola d’ordine per l’olio extra vergine d’oliva

L’ANSA dedica un servizio alla qualità dell’olio evo intervistando Marina Solinas, Quality Assurance Manager di Pietro Coricelli Spa, e Francesco Cagnazzo, nutrizionista.

La prima, vincitrice della sfida mondiale assaggiatori dell’olio d’oliva, affronta il tema della qualità in riferimento ai test valutativi, al gusto dei consumatori e alla normativa vigente. Il dottor Cagnazzo tratta l’ampio spettro degli effetti benefici dell’olio extra vergine d’oliva sulla salute, con particolare riguardo agli importanti aspetti di prevenzione e di corretta assunzione di questo prodotto.

Il servizio ribadisce l’impegno della Pietro Coricelli nei confronti della diffusione cultura dell’olio d’oliva come dimostra anche la recente partecipazione alla quinta edizione della manifestazione Olio Officina Festival al Palazzo delle Stelline di Milano.

Il servizio, online sul sito dell’ANSA, è anche sul canale YouTube aziendale: Qualità, parola d’ordine per l’olio extra vergine di oliva.