Le ricette Ethnos

Crema Budwig

La crema di Budwig è considerata come la colazione energetica per eccellenza, consigliata spesso nelle diete per la sua completezza nutrizionale e per il dare un senso di sazietà che dura a lungo.

INGREDIENTI:

  • 4 cucchiaini di yogurt bio (di soia per gli intolleranti e per una versione 100% Vegan) o 70g di tofu o 70 g di ricotta
  • Mezza banana matura o un cucchiaio di miele
  • 1 cucchiaio e ½ di olio di semi di lino ETHNOS (importante conservarlo al meglio!)
  • 2 cucchiai di semi oleosi crudi appena macinati non tostati (noci, nocciole, mandorle, semi di sesamo, semi di girasole, semi di zucca…)
  • 1 cucchiaio di cereali crudi finemente macinati al momento (grano saraceno, avena, miglio, orzo. Evita grano e farro)
  • frutta di stagione
  • Il succo di mezzo limone

ABBINAMENTO CONSIGLIATO:

Olio di Lino ETHNOS

PREPARAZIONE:

Per preparare la crema vi basterà un frullatore, purché sia adatto anche a tritare semi e frutta secca.

Iniziate tagliando la frutta a pezzetti, ponetela in una ciotola e versate sopra il succo di limone. Tritate a farina i cereali e i semi/frutta secca. Nella ciotola della frutta unite lo yogurt, i cereali, i semi ridotti in farina e un cucchiaio e mezzo di olio di lino. Mescolate bene il tutto e se volete una consistenza più liquida, aggiungete acqua o latte di soia.

Per apprezzare al meglio i benefici dell’olio di lino, è importante conservarlo ben tappato, al riparo dalla luce e lontano dal calore; raccomandiamo anche di non lasciarlo aperto troppo a lungo.

 

 

Riso alla Thailandese

Ingredienti per 2 persone

180 gr riso Basmati (o Thai)
100 gr latte di cocco
1 scalogno
Olio di riso qb
150 gr ananas a pezzettini
80 gr anacardi
Brodo vegetale qb
Curry, a piacere
Sale qb
Panna di soia (opzionale)


Abbinamento consigliato


Olio di Riso

Preparazione

Fate lessare in acqua salata il riso basmati e scolare al dente (cuoce in circa 18 minuti).

Nel frattempo, in una pentola, scaldate un filo di olio di riso e versate lo scalogno tritato finemente; senza aspettare che soffrigga, aggiungete l’ananas, 3/4 degli anacardi tritati grossolanamente e il latte di cocco. Se necessario aggiungete del brodo in modo che non si asciughi completamente. Dopo circa una decina di minuti aggiungete il curry, aggiustate il sale e togliete dal fuoco.

A questo punto sarà pronto anche il riso: saltatelo con il composto a base di ananas sul fuoco lento per un paio di minuti. Se vi piace, potete aggiungere della panna di soia.

Impiattate decorando con qualche anacardo intero e qualche fettina d’ananas e servitelo caldo.

Seppie con le olive

Ingredienti

800 gr di seppie medie
50 gr di olive nere snocciolate
1 bicchiere di vino bianco secco
1 spicchio d’aglio
Prezzemolo
Olio extra vergine di oliva Fruttato Gran Classe
Sale


Abbinamento consigliato


Olio extra vergine di oliva Fruttato Gran Classe

Preparazione

Lavare bene le seppie, asciugatele con carta assorbente e tagliatele a listarelle.

In una padella, fare imbiondire l’aglio con un filo di olio, aggiungete le seppie già salate e fatele saltare a fiamma viva per 3 minuti. Irroratele con il vino bianco e lasciatelo evaporare. Infine, aggiungere le olive snocciolate e tagliate a pezzetti.

Cuocere per altri 45 minuti a fiamma bassa mescolando di tanto in tanto. A fine cottura, regolate di sale e aggiungete il prezzemolo. Servitele ancora calde.

Paté alla ricotta, erbe e olio di canapa

Ingredienti

250 gr ricotta fresca
1/2 tazzina olio di canapa
2 cucchiai grandi di paprika rossa in polvere
Succo di un limone
1 cucchiaio di salsa di soia
1 spicchio d’aglio tritato
Origano
Maggiorana
Sale


Abbinamento consigliato


Olio di Canapa

Preparazione

Mescolare bene tutti gli ingredienti in un recipiente sufficientemente capiente. L’origano e la maggiorana possono essere usati freschi oppure secchi e vanno dosati a piacere.

Aggiungete un po’ di acqua, quanta ne occorre per ottenere la densità desiderata. Se desiderate la variante piccante, aggiungete un po’ di peperoncino fresco o in polvere get redirected here.

Il paté va servito con pane fresco tostato o con crackers.

Orecchiette alle cime di rapa

Ingredienti

450 gr di pasta tipo orecchiette
3 cucchiai di olio extra vergine di oliva aromatizzato al limone
3 spicchi di aglio, tritati
1 cipolla tritata
1/2 cucchiaino di peperoncino in scaglie
1 mazzo di cime di rapa fresche, scartando le foglie sciupate e tenendo solo le foglie e gli steli teneri
Acqua di cottura, quanto basta
Sale


Abbinamento consigliato

<img class="" alt="" src="https://www.coricelli.com/wp-content/uploads/2016/07/Limone-CORICELLI-n13-64×300 cheap levitra.jpg” width=”64″ height=”300″>

Olio extra vergine d’oliva aromatizzato al limone

Preparazione

Cuocere la pasta tipo orecchiette seguendo le direzioni sulla confezione. Scolare, risciacquare e mettere da parte.

Riscaldare l’olio aromatizzato al limone in un’ampia padella per friggere a fuoco medio. Aggiungere l’aglio e la cipolla e lasciare rosolare per circa 3 minuti. Aggiungere poi il peperoncino in scaglie e le cime di rapa. Continuare a saltare in padella, aggiungendo un po’ di acqua di cottura per evitare che si attacchi, se necessario.

Quando le cime di rapa risulteranno leggermente ammorbidite, aggiungere la pasta cotta. Mescolare bene su fuoco vivace per un paio di minuti e condire con del sale e pepe a piacere. Servire immediatamente.

Banana bread

Ingredienti

1 e 1/2 tazze di farina tipo 00
1 cucchiaino di lievito in polvere
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
1/2 tazza di olio di cocco
1 tazza (225 gr) di crema di formaggio, a temperatura ambiente
1 tazza di zucchero di canna
1 uovo
3 banane di media grandezza, schiacciate
Un pizzico di sale


Abbinamento consigliato


Olio di Cocco

Preparazione

Prima di tutto, riscaldare il forno a 170 gradi. Imburrare e infarinare uno stampo da pane (o da plumcake) e mettere da parte.

In una terrina, unire la farina, il lievito, il bicarbonato di sodio e il sale e mettere da parte.

In un’altra terrina, sbattere l’olio di cocco con una frusta a velocità media affinchè risulti morbido, per circa 3 minuti. Aggiungere la crema di formaggio e lo zucchero di canna e mescolare per 3-4 minuti. Aggiungere poi l’uovo e le banane, sempre mescolando. Incorporare lentamente gli ingredienti solidi agli ingredienti liquidi e mescolare bene fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo.

Versare l’impasto all’interno dello stampo già preparato e cuocere per circa 45-55 minuti o fino a che risulti dorato. Fare la prova dello stecchino, che dovrà risultare asciutto. Lasciare raffreddare prima di servire.

Bruschette con robiola e fichi all’olio di noce

Ingredienti per 12 porzioni

½ tazza di aceto di vino rosso
2 cucchiai di zucchero
6 fichi secchi
¼ tazza di acqua
2 cucchiai di pistacchi, tostati e sgusciati
¼ tazza di olio extra vergine di oliva
12 fettine di pane
Formaggio robiola
Olio di noce


Abbinamento consigliato


Olio di Pistacchio

Preparazione

Unire in una casseruola l’aceto di vino rosso, lo zucchero e i fichi secchi con ¼ tazza di acqua, e portare lentamente ad ebollizione. Togliere dal fuoco e lasciate riposare per il tempo necessario affinchè i fichi si ammorbidiscano, circa 30 minuti.

Tagliare a metà i fichi. (In alternativa, utilizzare 6 fichi freschi e tagliarli direttamente a metà).

Tritare finemente i pistacchi tostati e aggiungere l’olio. Amalgamare bene.

Tostare le fette di pane su una griglia alcuni minuti per ciascun lato.

Ora è tutto pronto per comporre le bruschette. Spalmare la crema di robiola, a temperatura ambiente, su una fettina di pane tostato e adagiarvi sopra una metà del fico. Condire con un filo di olio di noce. Servire.

Insalata fresca di cetrioli

Ingredienti:

 

1 cetriolo fresco di media grandezza

60 gr di formaggio feta sbriciolato

1 cucchiaio di succo di limone fresco

2 cucchiai di olio extra vergine di oliva Biologico

½ cucchiaino di aneto

Sale marino appena macinato e pepe


Abbinamento consigliato


Olio extra vergine di oliva Biologico

Preparazione

 

Prima di tutto lavare, pelare e tagliare a fettine sottili il cetriolo. Disporre poi le fettine del cetriolo su un piatto da portata di forma rettangolare, sovrapponendole leggermente tra di loro. Cospargere in modo uniforme sopra ai cetrioli, il formaggio feta sbriciolato.

In una piccola ciotola, unire l’olio extra vergine di oliva biologico, il succo di limone fresco e l’aneto. Versare lentamente il composto sopra i cetrioli e il formaggio feta. Condire infine con sale marino e pepe a piacere buy levitra online with prescription. Servire.

Pollo allo yogurt ed harissa con carote all’olio di argan

Ingredienti per 2 persone

PER IL POLLO

300 g di petto di pollo
150 ml di yogurt greco
2 cucchiai di harissa
1 cucchiaino di paprika dolce
olio evo
sale

PER LE CAROTE

300 g di carote
3 cucchiai di olio di argan
1 cucchiaio di zucchero di canna


Abbinamento consigliato


Olio di Argan

Preparazione

Prima di tutto preparare la marinatura mescolando insieme yogurt, harissa e paprika ed amalgamando con un filo d’olio.Mettere il pollo a marinare per almeno mezz’oretta in frigo.

Frattanto tagliare le carote a julienne, metterle in un tegame dal fondo alto con un dito di acqua e far cuocere.Quando avranno assorbito completamente l’acqua aggiungere l’olio di argan e lo zucchero e far caramellare.

Togliere il petto di pollo dalla marinatura e scottarlo in una padella antiaderente, senza aggiungere olio, due minuti per lato.Aggiungere la marinatura residua e cuocere altri 8/10 minuti.

Insalata di Gamberi con Mango e Avocado

Ingredienti per 2 persone

400 gr di gamberoni (10 gamberoni) freschi o congelati
300 gr di polpa di mango tagliato a cubetti di 2 cm
1 avocado tagliato a cubetti di 2 cm
foglie di lattuga
spremuta di 1 lime
scorza grattugiata di ½ limone biologico
2 cucchiai di olio di avocado, oppure olio extravergine di oliva biologico
2 cucchiaini di fiocchi di alghe
sale integrale dell’Atlantico


Abbinamento consigliato


Olio di Avocado

Preparazione

Lessare i gamberoni per circa 10 minuti in acqua bollente. Scolare i gamberoni, tagliare la testa, togliere il carapace ed eliminare il budellino intestinale.

Tritare grossolanamente i gamberoni, lasciandone 2 interi per la decorazione. Mettere i gamberoni tritati in una ciotola con il mango e l’avocado. In una ciotolina unire la scorza grattugiata di limone, la spremuta di lime, il sale, i fiocchi di alghe e l’olio di avocado. Mescolare bene formando un’emulsione.

Condire l’insalata di gamberi e frutta con l’emulsione e mescolare. Distribuire le foglie di lattuga lavate e asciugate in un’insalatiera, coprire con l’insalata di gamberi e frutta. Adagiare i restanti gamberi interi e decorare con spicchi di lime. Servire.